IDEE POCHE E MOLTO CONFUSE.

images.jpg

Immagini prese dal web

Io non so te.

Io non so se oggi puoi stare spaparanzato nel letto, sul divano, in spiaggia o in riva ad un burrone.

Non lo so e per inciso, vorrei non saperlo.

Però ti dico dove sono io.

In ufficio.

Facile immaginare.

Il tono cagnesco delle prime parole riesce a tradire ogni più nobile intenzione.

Io detesto queste giornate post e pre festive.

Non perché non mi piaccia lavorare, tutt’altro.

Oggi è una di quelle giornate in cui in ufficio arrivano uno dopo l’altro (ed anche contemporaneamente) i clienti che preferiresti non vedere neanche nelle giornate normali.

Arrivano e con classe degna di un’elefante in equilibrio su di un filo in mezzo a due montagne ti dicono…

“Sai, sono a casa e passavo…”

“Senti bello! Questo non è un bar, fai una cosa gira i tacchi e ripercorri la stessa strada che hai fatto per arrivare.”

Perché dico questo.

Perché se vuoi farmi pesare il fatto che io oggi lavoro e tu no, sappi che io calcolo le tue tasse, quindi attenzione a farmi imbestialire, perché fidati, potrei farti “pagare” la “simpatia” seduta stante.

Sappilo!

Rincaro la dose dicendo:

“Si, lavoriamo anche oggi per i nostri clienti, visto che brave? E tra l’altro rispettiamo il nuovo orario, quindi l’ ufficio chiude alle diciotto!

Si hai capito bene, alle diciotto! Non alle diciotto e dieci o diciotto e venti!

Quindi cogli l’occasione di giornate come queste per venire a risolvere i tuoi dubbi ed infervorare i nostri animi così poi durante le giornate standard non ci massacri i maroni! ( non intendo il politico)”

Bene.

Buon proseguimento a voi che come me, oggi siete in ufficio/fabbrica/negozio… Insomma, voi che lavorate!

Annunci

Informazioni su Marta

Impiegata per dovere sognatrice per passione
Questa voce è stata pubblicata in TAG TAGGATI TAGGAMI e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a IDEE POCHE E MOLTO CONFUSE.

  1. mapiova ha detto:

    Anche noi fino a qualche anno fa avevamo due ore di pausa pranzo e uscivamo alle diciotto, poi finalmente abbiamo ridotto l’orario di pausa e si può uscire alle cinque.

    Liked by 1 persona

  2. kikkakonekka ha detto:

    … e quest’anno niente proroghe per l’Unico!
    Quindi periodo intensissimo, forza Marta!

    Liked by 1 persona

  3. Jimmy ha detto:

    Hi there! Someone in my Facebook group shared this site with us
    so I came to give it a look. I’m definitely loving the information. I’m bookmarking and will be tweeting this to my followers!
    Wonderful blog and brilliant design and style.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...