RITROVO

Eccoci ci siamo, con i primi resoconti di ciò che siamo diventati in questo periodo, ti capita mai? rivedi compagni di scuola dopo tanto tempo e ti  ritrovi circondata dalla folla ma ti senti sola, sei come in una bolla di sapone che ripensi, ecco lui è diventato questo, lei questo e tu? tu sei lì a pensare a cosa hanno raggiunto gli altri e non ti accorgi che anche tu hai raggiunto qualcosa, siamo sempre alla ricerca di qualcosa di migliore è come nelle migliori sindromi da innamoramento camminiamo con le fette di salame sugli occhi.

Ecco per me stasera sarà così, rivedrò compagni di scuola con i quali tra poco andrò in gita, si perché le buone abitudini non si perdono, la gita è sacra e passerò parte del tragitto di ritorno a pensare a dove sono arrivata in questi mesi e dove sono arrivati loro.

Ancora una volta mi perderò tra le mille sfumature della mia mente eh chissà dove mi porterà.

La curiosità regna sovrana, ciao, io vado, alla prossima!!

Annunci

L’ ALBERO DELLE GIUGGIOLE di Mietta

Eccolo!!!

3094375Era lui che aspettavo… Questo libro racchiude il segreto di tanti miei atteggiamenti, ti ritrovi a leggere percorsi che hai vissuto, la vita che cambia tu che cadi e ti rialzi, riparti da zero grazie ad un insegnamento che arriva dal passato, che avevi accantonato troppo presa dal viverti il presente ed immaginarti il futuro…

Poi di colpo, ti fermi, ci rifletti e ti accorgi che… puoi vivere con calma restando in attesa della prossima fioritura dell’ albero delle giuggiole, ma nel frattempo puoi darti da fare… perché SE VUOI PUOI

#AMORE

url-1Premetto che non ho una gran fiducia nell’ amore, non credo nel sentimento tra uomo e donna che durerà per sempre, tendo a giustificare e analizzare quasi tutte le emozioni che vivo. Ma a volte mi trovo di fronte persone che mi dicono “Marta, io con Lei/Lui voglio viverci per sempre!!”. Ora, la mia reazione dovrebbe essere:”Wow! Sei proprio innamorato/innamorata!!!”.

downloadQuesta dovrebbe essere la reazione di una persona normale, già, ma io sono una persona della specie “presunta tale” oppure si! (diamo una botta all’autostima!!) e diciamo Speciale (:)quindi reagisco quasi sempre così:”Ah!quindi esserti innamorato/a ti ha reso immortale? Prima o poi tutto finisce goditi il momento!”.

Non lo faccio per essere cattiva o invidiosa o disperata.. Ma reagisco così solo perché penso che esserti innamorato non ti permette di essere anche immortale..L’ amore prima o poi finisce e subentrano altri sentimenti, se sei abbastanza consapevole riesci a tener in piedi il rapporto diversamente finisce come per molti altri che.. Una famiglia non ce l’hanno più e che hanno iniziato a pensarla come me. Quindi non giudicarmi quando mi vivo L’attimo, quando dico “io vivo il presente”, perché io faccio parte di quel gruppo di persone che una famiglia non ce l’hanno che Natale significa lavoro, non sono sempre stata così, lo sono diventate in seguito alla vita che ho vissuto. Cammina con le mie scarpe e poi ne potremo riparlare..
cuore_amore_in_corso

L’ ULTIMA RIGA DELLE FAVOLE di Massimo Gramellini

Gramellini_Ultima_Riga_delle_FavoleQuando eri piccolo leggevi le favole? Non ti sei mai addormentato leggendo una favola? Sognavi cosa saresti stato da grande..

Eccola la favola moderna, un viaggio virtuale alla scoperta (si! ancora una volta!) della felicità o pseudo tale, un viaggio attraverso sentimenti contrastanti che sfociano nell’ amore, prima verso se stessi e di riflesso verso gli altri…

Non lo leggi d’ un fiato, ma lo leggi bene, perché è uno di quei libri da assaporare un po’ per volta, come faccio solitamente io, dieci pagine al giorno, ed arrivi al finale senza rendertene conto… Semplicemente così con un sorriso in più…

MANIA

Buongiorno, ecco mentre ti gusti il caffè, rilassati leggendo queste curiosità..

l43-tazza-caffé-120410185801_big

Tu hai una mania?Hai qualcosa da fare sempre alla stessa ora, nello stesso modo?

Ti capita mai di modificare l’ ordine delle cose e incolpare questa svista per un contrattempo?

Io si, non sono ossessiva, non sono così esagerata, ma si, ho alcune manie.

Secondo la scienza le prime manie si manifestano già dai 6 anni, e con il passare degli anni si acutizzano ed aumentano, sempre secondo la scienza tutti abbiamo delle manie, chi più o meno consapevolmente, compie azioni, solitamente giornaliere in seguito a schemi mentali prefissati (manie in una parola).

E le tue quali sono?

Le mie?

Lo smalto sulle unghie lo metto sempre la domenica, perché il colore condiziona la settimana.

La crema sul viso la metto sempre la mattina, perché se la metto la sera la pelle non respira.

Prima di mangiare qualcosa che non riconosco alla vista, lo devo annusare per convincermi che sia commestibile.

La mattina devo assolutamente bere il caffè a casa, nel bicchiere, tiepido.

Il volume ideale della televisione dev’ essere 17, sempre e comunque, ne troppo alta ne troppo bassa.

Sul treno, o sui mezzi pubblici in generale, voglio viaggiare sempre nella direzione del mezzo, seduta vicino al finestrino, preferisco guardare ciò che incontrerò piuttosto che ciò che mi lascio alle spalle.

Al Mc io bevo solo la Fanta, è più buona.

La sera prima di dormire devo leggere il libretto delle preghiere, sono convinta che mi aiuta ad avere “sogni d’ oro”, 10 pagine del libro del momento, prima delle 11, solo così incontrerò Morfeo.

Quando entro in casa, devo togliere le scarpe.

Quando scendo dalla macchina devo controllare almeno due volte dove ho messo le chiavi, ho il constante timore di non ritrovarle.

Ok.. non ne ho altre.. sono sufficienti queste… Sono io con i miei pregi e i miei difetti, però, riconosco di non avere solo pregi, è un passo avanti, no?