PILLOLE DI FELICITA’: FINALMENTE MODA

Eccomi alla nuova puntata di questa fantastica storia che sta nascendo settimana dopo settimana.
Grazie alla collaborazione con un’altro blogger NEOGRIGIO e alle sue geniali idee siamo arrivati fino a qui, e chissà come continuerà questa storia, chissà se alla fine la nostra protagonista si ritroverà con lui.

Continua…

criativo.jpg

Immagini prese dal web

Episodio 7 – FINALMENTE MODA

Nulla di più complicato.

Trovare un posto di lavoro o anche uno stage in azienda che si avvicinasse anche solo lontanamente alle sue aspirazioni o comunque le permettesse di introdursi in quel mondo si stava rivelando complicatissimo.

Sembrava che non ci fosse posto per lei.

Lucia modificava il suo Curriculum Vitae quasi ogni giorno cercando di migliorarlo, e ne inviava tantissimi utilizzando i maggiori (ma anche i meno attendibili) siti di recruitment,  sembrava ormai essere diventata questa la sua prima occupazione.

A volte cadeva nello sconforto e pensava che forse Matteo non aveva tutti i torti.

Poco male, non era solo per quello che comunque si erano allontanati.

Quel giorno Lucia, tra il rassegnato ed il disperato, scelse di stampare il suo ultimo CV aggiornato impreziosendolo a modo suo.

Andò nel suo negozio di stoffe preferito, scelse una stola con un ricamo arabesco che le ricordava le emozioni vissute durante quella vacanza di fine superiori, cucì le due pagine del CV su di una carta simil pergamena e rilegò il tutto con del nastro banlon, infine andò personalmente a consegnare il suo originalissimo CV ad una piccola azienda del circondario.

Fu grazie a questo colpo di genio che venne finalmente notata.

Il CV di Lucia purtroppo era povero di esperienze ma presentato in quel modo dimostrava creatività, gusto, coraggio, tutte qualità che stuzzicarono l’azienda e le permisero di ottenere l’opportunità di uno stage al momento non retribuito, però, beh, era già una cosa.

Convocata in sede, dopo un colloquio conoscitivo il suo nuovo responsabile l’accompagnò in un giro esplorativo della sede, la presentò ai colleghi, scelse una delle due scrivanie libere di un ufficio open-space e la fece accomodare:

“Da domani mattina tu lavorerai qui…”

Il primo giorno di lavoro passò velocissimo tra disegni, bozzetti, ago e filo, iniziò a prendere confidenza con l’ ambiente e conoscere meglio le colleghe.

Fin da subito notò astio da parte di una di loro che aveva conosciuto durante la  pausa caffè. Non le diede molto peso, finché lei un giorno le si avvicinò e le sussurrò:

  • E tu saresti il nuovo talento? La piccola mocciosa che scorazzava in bicicletta in mezzo alla campagna oggi vorrebbe diventare la nuova stilista della nostra casa? Piccola, ridimensionati!

Lucia restò basita e non rispose. Non era da lei restare senza parole, ma questa volta era stata colta impreparata e tanto meno poteva immaginare che la donna che aveva davanti fosse quella bambina sola e silenziosa che incontrava al paese quando giocava con Marco.

Caspita, era incredibile vedere come una persona potesse cambiare con il passare degli anni.

Mentre nella sua testa giravano questi pensieri Lucia restò con un sorriso di cortesia stampato in faccia, bevve il suo caffè e salutò educatamente senza dare adito a polemiche e senza controbattere a quella collega che doveva esserle la più vicina visti i trascorsi ma che invece sembrava davvero poter rappresentare un problema, un problema che comunque avrebbe superato lavorando con la solita passione, tenacia e sacrificio.

Lucia aveva appena capito cosa l’aspettava, cosa voleva dire sgomitare per riuscire ad emergere, non si sarebbe fatta trovare impreparata, avrebbe dato battaglia, ma era allo stesso tempo anche curiosa di capire  l’origine di tutto quell’astio nei suoi confronti, in fondo era passata una vita dalla sua infanzia in paese.

 

Annunci

Informazioni su Marta

Impiegata per dovere sognatrice per passione
Questa voce è stata pubblicata in LE RUBRICHE DI MARTA, PENSIERI e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a PILLOLE DI FELICITA’: FINALMENTE MODA

  1. Neogrigio ha detto:

    lo sai che se non inizi tu…..

    Liked by 1 persona

  2. Neogrigio ha detto:

    il “geniali idee” lo sto leggendo solo ora…esagerata ma ti ringrazio 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...