FERMATI UN ATTIMO

bubbles-51675_960_720.jpg

Non ti è mai capitato?

Per un motivo o per l’altro scegli di fermarti e guardarti indietro.
Non vai avanti finché non ti fermi e risolvi il passato.

Se è vero che nel passato non si torna, è altrettanto vero che per risolvere un qualcosa puoi, anzi devi, usare il presente.

Ed ecco che.

In un gruppo di Facebook trovo un annuncio.

“Raccontami il tuo tempo migliore”

Io l’ho fatto.

Mi sono fermata, mi sono voltata indietro e ho iniziato a scrivere, a modo mio, sia chiaro!

Insomma.

Mi sono liberata di un peso, che poi con la mia mole-piuma, non è esattamente un male, così, per dire.

A me è piaciuto un sacco!
Vuoi provare anche tu?

Visita il sito: il mio tempo migliore e mandale il tuo, di tempo migliore!

ALTRO TAG, ALTRO GIRO

E rieccomi con un altro TAG (si perché finalmente ho scoperto che è maschile) ad ammorbarvi con questa idea.

Dunque il TAG si chiama “FOLLOWIAMOCI TAG” e permette di creare un filo unico tra tutti i social che ho attivi.

Processed with MOLDIV

Processed with MOLDIV

L’ideatore del TAG è iris e periplo, la nomina l’ ho ricevuta, ebbene si! non mi sono nuovamente autotaggata!!! da evaporata

Ora, data la mia spiccata (in)capacità a rapportarmi con la tecnologia decido di partecipare, ma di essere scusata in anticipo nel caso in cui qualcosa non funzioni.

Sono attiva (nel senso che possiedo un profilo su FB) ed è questo:

marta vitali

1503922_10203874631535054_3869727685927337507_n

Sono attiva (sempre nel senso che ho un profilo anche su Twitter) ed è questo:

@EccoMarta

MZZYJ4gV_400x400

Bene, ho finito il mio mondo social.

Come tutte le altre volte non faccio nomine perché chi vuole può autotaggarsi, e perché ho sempre il timore di infastidire qualcuno, a me piacciono un sacco i TAG magari ad altri irritano soltanto.

 

LA PAROLA DELL’ ANNO

tears-of-joy-emoji

Immagine presa dal web

Qualche giorno fa, ascoltando la radio ho scoperto che tutti gli anni l’ oxford dictionary pubblica la parola dell’ anno..

Ecco. Ci sono rimasta un po’ male perché prova ad immaginare…

In dieci anni siamo passati da “Sudoko” ad una faccina…

Sono rimasta un po’ perplessa, perché effettivamente è una delle faccine che utilizzo di più..

Ma in dieci anni siamo passati da un gioco di logica ad un disegnino figlio della tecnologia..

Dicono che i tempi si evolvono, chissà se è veramente così..

Per adesso mi faccio una bella risata, proprio così, con le lacrime agli occhi!!

SOGNO O SON DESTA?

Che sogno strano!!!

chaplin-tempi-modermi

Immagine presa dal web

Stanotte ho sognato Charlie Chaplin su una Giulietta che mi sorrideva…

Mi sono svegliata ridendo.. Sono matta??

Non ricordo bene i dettagli del sogno, ho riconosciuto l’ artista dalla bombetta e dal bastone, la macchina dallo stemma…

Chissà cosa significasse il sogno, ultimamente ricordo solo immagini, non il contesto, forse ha un significato, forse no…

Mi piacerebbe essere in grado di dare un significato ai sogni, durante la giornata mi ritrovo a pensare al significato..

Perché sogniamo? Cosa significa sognare? Forse sono gli angeli che vogliono comunicarci qualcosa??

A me???? Stordita come sono, ora che mi rendo conto del significato sono già passati di moda, sono già diventati d’ epoque.

Che poi… La giulietta esisteva ai tempi di Charlie Chaplin?

Lui era un artista, un rivoluzionario che ha apportato modifiche ed innovazioni, o almeno oggi la pensiamo così..

Chissà cosa volesse veramente significare all’ epoca…

Spesso mi capita di fare questi pensieri, prendi un quadro per esempio, oggi lo inquadriamo in un’ epoca, gli diamo un significato, ma siamo proprio sicuri che l’ artista volesse comunicare ciò che noi oggi pensiamo.

Sono attratta da molte forme d’ arte, più che dell’ opera in se resto affascinata dal significato… Provo ad immaginare cosa significhi per me, contestualizzandola nel mio contesto nel mio mondo.

Forse qualche angelo voleva dirmi che mi considera una rivoluzionaria.. Sto solo sognando????