EPPURE CADIAMO FELICI

eppure-cadiamo-felici-copertina

Ci sono libri che ancor prima di leggerli sei psicologicamente pronta alla futura morale, ce ne sono altri che inizi a leggere senza grandi aspettative ma poi…Ti stupiscono.

Questo è uno di quei libri che fa parte della seconda categoria.

EPPURE CADIAMO FELICI

Annunci

QUALCOSA – CHIARA GAMBERALE

17440098_10212395632394750_1554269919_n

Ci sono libri che non ti lasciano niente…Altri che ti lasciano Qualcosa.

Ho usato, circa meno quasi, queste parole per iniziare la mia recensione di questo libro.

A me ha lasciato tanto, talmente tanto che alcune frasi del libro faranno parte dei miei scritti a mano, ma.

Considera che di base non sono esattamente una persona normale, o almeno mi piace definirmi anormale.

Ecco perché ogni volta, anzi, quasi ogni volta che finisco un libro, cavalco l’ onda dell’ entusiasmo ed inizio a consigliarlo a destra e a manca. Errore.

Si, lo so, sono in difetto…Perché i libri non si consigliano, i libri ti scelgono.
Ogni volta ci ricasco ed inizio con…

“Ma l’hai letto? Mi sono ricreduta…No vabbè va…”

Insomma.

Per questo in particolare devo ringraziare Eleonora che grazie alla collaborazione con la casa editrice Longanesi mi ha permesso di leggere questo libro.

La mia recensione la trovate qui.

Ovviamente ancora una volta scritta a modo mio!

GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO

51JjDW8g3mL._BO2,204,203,200_PIsitb-sticker-v3-big,TopRight,0,-55_SX324_SY324_PIkin4,BottomRight,1,22_AA346_SH20_OU29_

Sono tante le giornate istituite per portare alla ribalta l’ importanza della lettura.

Leggere aiuta a …

  • Viaggiare
  • Migliorare il linguaggio
  • Aumentare la cultura
  • Rinforzare la fantasia

Insomma,
leggere aiuta a fare tante cose? Vogliamo parlare dei vari vademecum che si stanno ampiamente imponendo sul mercato?

Trovi quello per curare il giardino, quello per riordinare l’armadio, quello per imparare a camminare su un piede solo, quello per…

Insomma,

per ogni esigenza c’è il vademecum che ti serve.

Oggi, ventitré Aprile, è la giornata mondiale del libro.

“Giornata mondiale del libro: Oggi è la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, evento patrocinato dall’UNESCO al fine di promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione del copyright (il cosiddetto diritto d’autore). Il 23 aprile di ogni anno si festeggia, con numerose manifestazioni in tutto il mondo, il piacere della lettura e si valorizza il contributo che gli scrittori danno allo sviluppo della cultura e del progresso nel mondo.

La festa nacque in Catalogna ed inizialmente veniva celebrata il 7 ottobre. Successivamente fu spostata al 23 aprile facendola coincidere con il giorno dedicato a San Giorgio (patrono della Catalogna). In onore del santo, in Catalogna, è usanza che le donne ricevano in regalo dagli uomini una rosa, così divenne consuetudine che i librai omaggiassero con una rosa i clienti per ogni libro acquistato in questa data.

Perché proprio il 23 aprile? La scelta della data avvenne nel 1996 in commemorazione del giorno in cui, nel 1616, morirono tre importanti scrittori: lo spagnolo Miguel de Cervantes, l’inglese William Shakespeare e il peruviano Inca Garcilaso de la Vega (la data di morte di Cervantes e Garcilaso de la Vega è considerata secondo il calendario gregoriano mentre quella di Shakespeare secondo il calendario giuliano, all’epoca in uso nel Regno Unito).

Lo scopo della giornata è quello di diffondere l’amore per la lettura e di accendere i riflettori sugli scrittori, sul loro valore e sulle difficoltà della loro professione.”

Insomma dato che stiamo parlando di libri, non possiamo che ricordare l’ esordio di questa giornata con una fantastica storia romanzata.

LIBROTERAPIA

leggere1_01

E se te lo dice un libro ci credi di più o di meno?

Credi che un libro possa essere il miglior terapeuta di cui hai bisogno?

Io nella libro terapia ci ho sempre creduto, forse perché sono profondamente dipendente dalla lettura, forse perché riesco ad ottenere risposte da ogni libro che leggo..

Ma adesso che hanno fatto anche una ricerca sull’ argomento, beh! mi si è aperto un mondo…

Innanzitutto, digitando la parola Libroterapia su Google, ti appaiono milioni di siti con altrettante sfumature diverse..

Una sola parola racchiude più significati… beh! potrei perdere le fila del discorso!!!

In ogni caso, ogni situazione c’è un libro ad hoc! Basta cercarlo ed essere pronti e preparati alla sorpresa… perché dai, quante volte siamo rimasti sorpresi da un libro??

Per me ogni volta è un’ avventura, iniziare un libro che non so dove mi porterà, vedere stravolte le mie aspettative…

Ed ora, curerò anche i miei pensieri con la Libroterapia, mi lascerò coccolare e viziare, male che mi vada imparerò qualcosa in più