SINGLE E FELICE (ma non troppo) #23

tulip-1320559_960_720

  • Ma ohhhh! Che fine hai fatto???

-Perché?!? Ehi Amica! Lo sai, no? Quando non mi senti significa che sto bene…

-Ecco.

-Ecco cosa?

-Perché oggi, allora, ci stiamo sentendo?

-Eh… Mi hai chiamata tu… Non so dimmi… E comunque non dimenticare che la stordita in fase di disperazione costante sono io…

-Ah!ah!ah! Scusa il caldo.. O forse no.. Mi hai contagiata.

-Dai. Per favore Amica, non è giornata.

-Dove hai lasciato la tua vena umoristica oggi? L’hai persa?

-No Amica, lo sai che a volte mi capitano giornate così…E poi c’ho un sonno…

-Ore piccole?Eh?!Eh?! E non mi racconti?!?

-Ma no… Tutto nella norma.

-Ehi, Amica! Non sei tu…Non ti riconosco.

-Vecchia, amica sono vecchia. Vuoi veramente sapere perché sono senza forze oggi? Vuoi veramente sapere perché nessuna delle tue simpaticissime punzecchiature oggi mi colpiscono? Perché sono vecchia.
Ieri sera sono andata a letto alle due e mezza. Sono andata a Milano, ad un “raduno” di roller, al compleanno del gruppo di Bergamo.
Ecco.
Ed oggi, anche solo respirare mi viene fastidioso.

-Vecchia, amica mia, diranno che sei vecchia.

-Non sono una sorcina, ho solo bisogno di dormire, e poi vedrai, tornerò la scema di sempre.

-Notte Amica.

Pubblicato in LE RUBRICHE DI MARTA | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

HO CAPITO

shoes-690686_960_720

Ho capito.

Insomma.

Per capire ho capito, è mettere in pratica il problema che non ho mai superato.

E già questo spiega tanto, troppo, un po’ meno di tutto.

Cito almeno l’argomento, no perché altrimenti, ogni teoria sulla mia pazzia potrebbe avere basi certe.

Ora.

Spesso mo sono ritrovata a commentare, un po’ meno giudicare i vari approcci ricevuti da uomini o presunti tali.

Insomma.

Mi sono accorta che quella troppo critica sono io.

E la barbetta non va bene…. Insomma, perdo ore ed ore a fare maschere su maschere per poi dover baciare un uomo barbuto che mi lascia tutta la pelle arrossata?
Grazie ma anche no.

E i mocassini non vanno bene…. Dai… Metti di fare una passeggiata, metti che questa passeggiata la fai in centro, metti che questa passeggiata in centro la fai sui sassi.
La maggior parte dei centri storici ha delle pavimentazioni che no, non sono idonee ai mocassini…e…se devo passeggiare con uno che ogni due per tre prende una storta… Dai. Anche no.

Insomma.

Ogni volta trovo una scusa più o meno valida per sfanculare il papabile di turno.

No dai.

Oggi va così.

Oggi sono difetti.

Oggi sono ‘na cagacazzo.

 

Pubblicato in PENSIERI | Contrassegnato , , , , | 18 commenti

LE RUBRICHE DI MARTA: SCRITTO A MANO #73

73.jpg

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , | 5 commenti

LE RUBRICHE DI MARTA: ENGLISH LESSON #5

1377301_579199445468719_1354725315_n

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , | 3 commenti

LE RUBRICHE DI MARTA: 3 BUONI MOTIVI PER….ASCOLTARE LA RADIO!

wp-1477745318810.png

Eccerto! Esistono mille motivi per ascoltare la radio, ma i tre motivi che a breve leggerai ti lasceranno di stucco.

O perrbacco! Quante arie che mi do oggi.

Insomma.

Io sono radio 105 dipendente per lavoro, passione, viaggi.

Insomma, è la radio che ascolto sempre, non perché la preferisca al resto del panorama musicale, ma semplicemente perché ormai mi sono abituata.

Insomma.

Non posso dire che le altre non mi piacciono, perché non le ho mai ascoltate tanto quanto ascolto questa..Ormai mi sento parte integrante della “famiglia 105”, ma resto consapevole che non esiste solo questa.

Comunque.

Esistono mille e uno motivi per ascoltare radio, musica e tutto ciò che si può ascoltare:

  • Mentre ascolti puoi scegliere di sentire e fare altro con la testa, o con le mani, o con i piedi, insomma, scegli tu.
  • Impari un sacco di cose interessanti, a volte però, altre impari cose che anche se non avresti mai scoperto saresti tranquillamente vissuta nell’ignoranza assoluta.
  • A volte alcune canzoni ti entrano nella testa e ti permettono di avere un distacco temporaneo dalla realtà che ti circonda.
    Ecco, augurati che questo distacco temporaneo dalla realtà che ti circonda non ti colpisca mentre guidi altrimenti il distacco temporaneo dalla realtà che ti circonda si trasforma in un tamponamento, e lì è tutta un’altra musica.

E poi.

Arriva l’estate.

Arrivano quelle canzoncine fastidiosissime che ascoltate in una giornata uggiosa ti lasciano imperterrita e con la voglia di….evadere? Nooooo!!! Di spegnere la radio.

A me Iglesias non piace. Ecco.

 

Pubblicato in LE RUBRICHE DI MARTA | Contrassegnato , , , , | 6 commenti