IN VIAGGIO VERSO TOKYO

Succede che…
Il viaggio da incubo si è rivelato tale sin dall’allacciate le cinture.
Alitalia non stupisce e non convince. Ti lascia indifferente, fino al primo vuoto d’aria.
Non sarebbe un grosso problema.. Se solo non stessi bevendo il caffè e sfogliando la guida.
Come negli incubi più reali ti ritrovi con il bicchiere vuoto, la mano che scotta, ed una sostanza liquida e scura che s’insinua come un intruso tra le pagine della tua guida.
Tutto a meraviglia.
Sta iniziando l’atterraggio.