HASHTAG CIAONE

analytics-2998837_960_720.jpg

É un mio diritto, o forse un solo mio dovere, non lo so, non ho mai avuto le idee molto chiare.

Siamo a mercoledì e io navigo ancora nel buio, non ci capisco ‘na benemerita.

Ho fatto una scelta consapevole, ho letto i vari programmi e ho depennato ciò che non capivo e non ero tentata di approfondire, ciò che non mi piaceva, ciò che così a pelle era un “ma anche no”, e ne sono rimasti due.

Tra questi due ho scelto quello che potrebbe, perché il condizionale è d’obbligo e si spera diventi presto presente, diventare un miglioramento.

Io ci credo, nel frattempo ricordo un altro che:

  • Non sarebbe mai salito a governo se non fosse mai stato eletto.
  • In caso di perdita si sarebbe dimesso.
  • É uguale agli altri.

E intanto in attesa che il suo condizionale diventi presente, ricordo a tutti, che gli italiani saranno anche un popolo di estimatori di calcio.
Che gli italiani saranno anche un popolo abituato e (comodo) a stare sul divano quando il problema non li tocca direttamente.
Che gli italiani, io pure, saranno anche tante altre cose.

Ma forse per una volta qualcosa si sta risvegliando.

Poi boh.

Io ci spero, anche se la conosco la storia di chi campava sperando…