AUTOMOBILISTI 2.0

road-390960_960_720

E tu come lo fai?

No, dai! Niente di sconcio, quando ti chiedo e tu come lo fai intendo chiederti e tu come aspetti che il semaforo diventi verde? Quando sei ferma in colonna intendo, ad un semaforo che ti vedrà invecchiare perché veloce come un bradipo, in una di quelle soste che durano tanto quanto il giro d’ Italia a piedi, un semaforo veloce insomma.

No, sai perché te lo chiedo? Non ti interessa? Fa niente, te lo dico lo stesso.
Insomma, io figlia di uno spirito d’osservazione che mannaggialamiseria non m’abbandona mai, ecco che noto cose bizzarre.

Insomma.

Rifletto. Non è che posseduta da uno spiccato spirito d’osservazione forse, e ribadisco il forse, rischio di immaginare le cose? No. A sto giro no.

Ferma al semaforo lungo tanto quanto un parto plurigemellare, e capiamoci non è che una partoriente spari fuori bambini come se fossero palline da tennis, insomma, nella natura ci vuole del tempo, dicevo, io lì, in stand by, o meglio, io lì in colonna ammiro l’ambiente circostante e.

Ecco che, la pratica dell’esplorazione nasale è stata sostituita da molto più pratici fazzoletti di carta, che, grazie al cielo non causano più problemi in fase di repentina ripartenza perché dai, il dove l’attacco (?!?) è stato superato.
A loro si sono sostituiti perfetti manager in giacca e cravatta, presumo anche il pantaloni classici e scarpe eleganti che, auricolare bluethoot nelle orecchie, udite udite, si spalmano la crema sul viso!
Sì! Hai letto bene. CREMA PER IL VISO. Ora. Tralasciamo i falsi miti che l’uomo ha da puzzà, ma ti prego! La crema per il viso al semaforo anche no!

Che poi.

Ti prego no.

Io rido, ma la mia risata è isterica.

Insomma, non vale rubare la scena alla donna, la donna in macchina fa mille cose…

Mette il mascara, il phard, il rossetto, sistema le calze, aggiusta la maglia, colora le unghie, telefona, messaggia, e guida, ah! Già, a volte guida.

L’uomo si mette la crema per il viso! Ti prego no! Torna a metterti le dita nel naso! Ti prego!

Annunci

Informazioni su Marta

Impiegata per dovere sognatrice per passione
Questa voce è stata pubblicata in PENSIERI. Contrassegna il permalink.

14 risposte a AUTOMOBILISTI 2.0

  1. Oriana ha detto:

    al semaforo? io fisso attentamente il semaforo dei pedoni (o dell’altra direzione) in attesa che diventi prima giallo e poi rosso. Da quando scatta il rosso, inizio a contare fino a 3 o fino a 5. Esatto, conto perché dopo 3 o 5 secondi diventa verde il mio, così posso ripartire subito.
    Questo “trucchetto” me lo aveva spiegato mio zio quando avevo appena preso la patente.

    Liked by 1 persona

  2. Demonio ha detto:

    mah, direi che la crema la metterei dentro un bel bombolone e al semaforo farei così:

    Mi piace

  3. Luca ha detto:

    sei semplicemente grandiosa! Buon pomeriggio, cara Marta! 🙂

    Liked by 1 persona

  4. Massimo Orsi ha detto:

    Si direbbe che noi uomini siamo dei veri narcisi. Non a caso, si dice che spendiamo addirittura più delle donne per acquistare i prodotti di bellezza.
    La conferma arriva da alcuni sondaggi, in quanto rivelano che negli ultimi anni , seppur di poco, la spesa mensile per le creme e altro è superiore per gli uomini……… Sconcertante.

    Liked by 1 persona

  5. marcoealtreparole ha detto:

    Leggerti è uno spasso, Marta! Grazie per i sorrisi che ci regali. Buon Weekend! 🙂

    Liked by 1 persona

  6. Marta ha detto:

    Ecco.. No da noi ancora no… Le rotatorie nascono come funghi, ma non sostituiscono completamente i semafori…

    Liked by 1 persona

  7. kikkakonekka ha detto:

    Era peggio se si metteva LUI il rossetto o lo smalto

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...