30 DAYS WRITING CHALLENGE 17

copertina230-day-writing-challenge2

Saggittaria.

Vera.

Ottimista, altruista, sognatrice, viaggiatrice.

Io rispecchio a pieno titolo le caratteristiche del segno zodiacale.

Difficile tapparmi le ali, mettermi le catene.

Contagiosa di un entusiasmo reale tendo a vedere spesso e solo il lato buono. Ecco che prendo certe cantonate che niente, al posto di abbattermi mi fortificano.

Del prossimo di fido, anche se con l’esperienza tendo a diffidare.

Passionale per natura, lo sono dentro e fuori.

Mi scaldo subito, ed altrettanto velocemente lascio perdere.

Litigare con me è facile, il confronto è parte essenziale dei miei rapporti con gli altri.

Fare pace è un po’ più difficile. Testarda come un mulo difficilmente ammetto di avere torto.

Faccio pace solo se l’altra persona mi interessa, diversamente lascio perdere ed ignoro, considerando una pedina del mio cammino, insomma, mi rialzo e vado avanti.

Si credo nell’oroscopo, quando è bello e positivo, altrimenti dico ” Eh… non si associa al mio tema natale, oggi non fa per me.”

Paracula.

 

 

SINGLE E FELICE (ma non troppo) #6

tulip-1320559_960_720

“Amica… sono una stupida.”

“Bene, ora che hai raggiunto la consapevolezza è giunto il momento di andare oltre.”

“Si ok.

Però.

Devo fare scorta di fosforo, devo fare un corso di disegno, così poi scrivo sui muri il perché certe situazioni non hanno funzionato, ci faccio anche delle piccole, semplici illustrazioni così sarà più immediato.

Anzi no.

Cerco di sparire dalla circolazione.”

“Mi sembri alquanto disperata.”

“Si. Di botto mi è tornato in mente il motivo per il quale mi ero allontanata da quello là. Mi è venuto in mente quando, dopo averlo atteso per dieci minuti ho provato a chiamarlo. Telefono spento.

Di colpo mi sono ricordata che lui fa così, dice di essere sempre preso da mille cose. Ecco. Mi ha chiamato il giorno dopo, no non ho risposto, ero impegnata anche io.

Però.

Non me lo tolgo dalla testa.”

“Allora Amica. Facciamo sta cosa. Ora ti prendi un foglio bianco, lo dividi a metà e da una parte segni i suoi pregi, dall’altra i suoi difetti. Poi me lo dai. Io lo analizzerò e cercherò di toglierti sto STRONZO dalla testa! Cosa ne pensi?”

“Che sei una folle, ma ci voglio provare!”

“Ehi! Ricordati che hai gli amici che ti meriti!!!”