SINGLE E FELICE (ma non troppo) #2

tulip-1320559_960_720

“Però te le vai a cercare eh…”

Certo, e come non potrebbe essere colpa mia.

Io non so quale sciamano ti abbia inculcato questa idea che si attira ciò di cui si ha bisogno, perché amica, fidati, io di certi stronzi non ne ho proprio bisogno.

Insomma.

Ne ho già conosciuti a sufficienza, non è che riproponendomi il genere io impari qualcosa di nuovo eh?!? E’ sempre la stessa storia ed io ogni volta ci casco come una pera cotta.

Si presenta mi stringe la mano ed io già mi innamoro, sono già lì con gli occhi trasognanti che penso alle nostre serate in riva al mare con un bicchiere di vino (rosso possibilmente) in mano.

E niente.

In un attimo mi riprendo dal torpore e rispondo alla domanda.

“Cosa ti ha chiesto?Dov’eri? Questo nuovo adone chi è?”

Senti amica.

Per una volta ti sto raccontando tutto partendo dall’inizio e tu? Mi interrompi con queste domande dozzinali.

“Dozzinali, certo, ma di vitale importanza per capire.”

Non c’è niente da capire.

Davvero, sono senza speranza.

Comunque, va bene, ti accontento, era il controllore del pullmann. Sarà il fascino della divisa, sarà che è un vero gentiluomo perché subito dopo che l’autista ha inchiodato io gli sono finita addosso e lui ha teso la mano per aiutarmi a rialzarmi.

Dai, c’erano tutti i presupposti per un finale da favola e invece.

Niente.

Quello stronzo mi ha anche dato la multa. A me. Alla appena trovata donna dei suoi sogni.

Per un semplicissimo biglietto di carta con indicata una data.

Io c’ho provato a dire che se proprio voleva conservare e scrivere la data gliel’avrei scritta volentieri sul mio taccuino magico. Ero anche disposta a strappare una pagina dal mio fantastico e salva noia diario. E invece no. Questo grandissimo stronzo, si perché appartiene a questa categoria mi ha sorriso, con quel sorriso strappa mutande e ha detto no.

Niente motivazioni, nessuna giustificazione. No. E basta.

Insomma, cosa potevo aspettarmi, stiamo parlando di uomini, no?

Annunci

Informazioni su Marta

Impiegata per dovere sognatrice per passione
Questa voce è stata pubblicata in LE RUBRICHE DI MARTA e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

29 risposte a SINGLE E FELICE (ma non troppo) #2

  1. Neogrigio ha detto:

    Ahahahah bellissimo!!!!

    Liked by 1 persona

  2. AHahahahahahahahahahahahahahahahahahahah,,,scusa mi è partito il ditino…fantastica come sempre anche se tu mi hai dimenticata e mi segue solo più il tuo compagno di penna…aiaiaiaiaiaiaiai…

    Liked by 1 persona

  3. 76sanfermo ha detto:

    Eh , si’ , tu hai il tuo capitale da investire e non ti pare vero di trovare una banca a portata di mano….
    Ma poi, scopri che la Banca non è’ affidabile …, ritira in fretta i tuoi soldi e cerca una Banca più sicura…
    Baci!

    Mi piace

  4. Grazie mille per aver deciso di seguire il mio Blog! Hai una nuova iscritta 😃😚

    Liked by 1 persona

  5. kikkakonekka ha detto:

    Ai tempi d’oro avrei dato soldi pur di avere un “sorriso strappa mutande”.
    Purtroppo non l’ho mai avuto.

    Liked by 1 persona

  6. Pingback: Christmas Tag! | La Corte

  7. ilgattosyl ha detto:

    tranquilla…obitererai con un chi (ti) merita 😉

    Liked by 1 persona

  8. Demonio ha detto:

    Obiezione vostro onore! Un uomo è tante cose e può essere pure stronzo ma…uno stronzo non sarà mai un uomo!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...