‘GIORNO è ‘GIORNO

Buongiorno06.jpg

Immagine presa dal web

Hai letto il post di K! Di venerdì scorso?

No??Dai corri a leggerlo!

Insomma.

Si parla di saluti.

No no nessun addio, semplicemente educazione.

Ecco.

Mi ha riportato alla memoria l’insegnamento ricevuto da mia nonna, lei ci teneva ad avere una nipote educata.

Io non potevo dire le parolacce, mangiare scomposta, urlare e frignare.

Non potevo perché una sua semplice occhiata mi trasformava in quelle bambine bravissime da “la casa nella prateria”.

Insomma, nonostante non fossi per niente una brava bambina, perché fin da piccola ho mostrato questa mia indole del “Faccio quello che voglio, come voglio e quando voglio!”,lei riusciva (per brevissimo tempo) a modificare questo mio animo.

Crescendo ho perso alcune regole per far spazio ad altre (ma questa è un’altra storia).

Dicevo.

Crescendo mi sono accorta che il saluto è cosa importante, mi sono accorta che se per me è cosa scontata, per altri non lo è.

Mi piace pensare che salutare un passante possa strappare un sorriso.

Mi piace pensare che un semplice “Buona sera, buon pomeriggio, ehi ciao” (Ho volutamente evitato il buongiorno, perché purtroppo ho un problema con il risveglio…) possa strappare un sorriso nell’individuo, e di conseguenza aggiungere un sorriso a quella sua giornata.

Mi piace pensare che un sorriso possa migliorare la giornata di qualcuno, o, se non migliorarla almeno modificarla, anche solo un po’.

Mi piace essere positiva e mi piace essere educata.

Mi sono sempre sentita piena d’orgoglio quando da piccola, le persone fermavano mia nonna per dirle che aveva una nipote educata, che salutava sempre (all’ epoca non avevo problemi con il risveglio) e che sembrava fatta per stare dentro ad una bottega, insomma, è sempre stato evidente che il sangue da bottegaia mi scorra nelle vene.

Ora.

Bando alle ciance.

Ritorniamo al presente, accantoniamo questo dolcissimo ricordo per lasciar spazio alle nuove esperienze.

BUON POMERIGGIO MONDO!

Annunci

Informazioni su Marta

Impiegata per dovere sognatrice per passione
Questa voce è stata pubblicata in VI PRESENTO e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a ‘GIORNO è ‘GIORNO

  1. ehipenny ha detto:

    Piace anche a me salutare le persone, essere educata, sono stata cresciuta così… ma a certe persone, mi sono rassegnata, provo più gusto a chiudere loro la porta in faccia 😉

    Liked by 3 people

  2. SaraTricoli ha detto:

    Hai ragione a 1000… Io abito in provincia di Milano e qui la tendenza è non salutare… Entro in un negozio e come prima cosa saluto… A volte perfino il negoziante mi guarda strano, è sorpreso… Eppure è la base dell’educazione.
    Saluto persone che incontro quotidianamente, anche se non le conosco e non mi sono mai fermata a parlare e sinceramente, qualche mia amica la trova una cosa strana 😳
    Eppure ci sono posti, ad esempio dove abita mia sorella, nel Veneto che ci si saluta per strana anche tra estranei, solo per, come dici tu, augurare un buon giorno, magari con un sorriso.. Ci vuole così poco…
    Baci cara ☺️ proprio un bell’articolo 😘
    Ps: i nostri nonni la sapevano lunga sull’educazione😌

    Liked by 1 persona

  3. crazyvery ha detto:

    Io un po’ per educazione e un po’ perché lavoro in negozi da tantissimi anni, non ce la faccio proprio a non salutare! E mi arrabbio TANTISSIMO quando le commesse di oggi ti ignorano completamente quando entri o quando esci dai loro negozi!!!!
    E anche i clienti!! Quando entrano, tu li saluti e loro niente.
    Oltre ad essere Buona Educazione è anche una questione di RISPETTO verso gli altri, lavoratori e non!

    Liked by 1 persona

  4. Ciao, volevo dirti che ti ho nominato per un Liebster Award. Non so se ti interessa, volevo comunque fartelo sapere. https://sbadatamentecomplicata.com/2016/06/25/liebster-award-2016/

    Liked by 1 persona

  5. mapiova ha detto:

    Devo essere sincero mi è sempre stata un pò qui l’idea che “un sorroso non costa nulla”. Personalmente a me costa parecchio quando sono di cattivo umore e non vorrei vedere nessuno, quando sembra che non ne combini una giusta o mi sento il Fantozzi di turno. E poi mi sembra anche un pò di mentire, sembra che ti vada tutto bene mentre in realtà è una giornata schifosa.

    Liked by 1 persona

    • Marta Vitali ha detto:

      Ma se la vivi con la prospettiva positiva la giornata potrà solo migliorare…

      Mi piace

      • mapiova ha detto:

        Ci sono giornate in cui parto con le migliori intenzioni ma poi basta un niente per farmi andare di traverso la giornata. Spesso mi dicono che ho la capacità d’ingigantire alla massima potenza gli aspetti negativi e alcune volte mi rendo conto che è vero, ma cosa ci vuoi fare? Ognuno ha le sue “qualità.” La mia non ho ancora ben capito com sfruttarla in positivo.

        Liked by 1 persona

      • Marta Vitali ha detto:

        Riesci ad ingigantire un evento negativo?beh dovresti riuscire a fare altrettanto con uno negativo…del resto il nostro stato d’animo dipende soprattutto da noi..

        Mi piace

  6. mapiova ha detto:

    Il problema è proprie questo: riesco a ingigantire solo quelli negativi, quelli positivi rimangono così come sono, anzì spesso vengono schiacciati da quelli negativi come un bulldozer. Lo so, sono in tipo complicato!!!

    Liked by 1 persona

  7. Paola ha detto:

    La buona educazione è sempre un piacere. Un saluto, un sorriso, non costano nulla ma creano subito un piccolo, estemporaneo legame

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...