PAZZO, PER ME è UN PAZZO

hqdefault.jpg

Immagini presa dal web

Insomma.

Io le persone che compiono queste “imprese” le considero dei pazzi scatenati.

E in quanto tali attirano la mia attenzione.

Pensa se lo ha fatto per contrastare il problema delle vertigini.

Forse no.

Non credo, ma spesso mi trovo a ipotizzare motivazione tra le più disparate sul perché alcuni compiano imprese tanto assurde quanto attrattive.

Ora.

Quando dico attrattive non intendo dire che vorrei emularlo.

Attrattive nel senso che io, resterei con il naso all’insù, attenta ad ogni movimento di ogni muscolo evidente solo per cogliere l’attimo in cui, vuoi per una distrazione, vuoi per un piccione che per sbaglio passa di lì, e vederlo cadere, magari non proprio a terra, ma almeno di qualche piano così da farlo spaventare e scendere.

No perché, secondo me le scalate si fanno in montagna.

Cioè, ogni sport, ha il suo ambiente, ora, sulla terra abbiamo ampi spazi in cui provare e riprovare a fare queste cose.

E poi.

Possiamo fare sport in mezzo alla natura, cosa diavolo ti passa per la testa di farlo in mezzo al traffico e magari sperare che sotto, con i piedi ben piantati a terra non ci sia qualche gufo come la sottoscritta?

Forse non è minimamente il tuo problema il fatto che io possa essere lì sotto a gufare, ma, dico io, perché fare uno sforzo simile in mezzo allo smog?

Almeno questo mi è concesso, preoccuparmi della salute del prossimo.

Comunque la notizia è questa, che poi detto fra di noi, un po’ ben gli sta!

Dopo tre ore e mezza di scalata George Willig raggiunge il centodecimo piano della Torre Sud del World Trade Center. Il sindaco di New York lo multerà di un dollaro e dieci centesimi, un centesimo per ogni piano da lui scalato.

Annunci

Informazioni su Marta

Impiegata per dovere sognatrice per passione
Questa voce è stata pubblicata in CURIOSITA' e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a PAZZO, PER ME è UN PAZZO

  1. francescopicciotto ha detto:

    mi sa che c’è qualche problema in questo tuo post…le torri gemelle sono quelle andate giù l’11 settembre e la foto mi sembra quella di una delle persone che si è buttata giù durante l’attentato…c’è qualche cosa che mi sfugge?

    Liked by 1 persona

  2. kikkakonekka ha detto:

    Io soffro terribilmente di vertigini, per cui per me niente scalate o visioni dall’alto.

    Mi piace

  3. Oriana ha detto:

    C’è chi dice che gli sport estremi (ma questo è uno sport) siano, per DNA, riservati più ai maschi che alle femmine. Noi avremmo un istinto innato di perpetuazione della specie (loro di apetta che va di fiore in fiore ad impollinare) che ci porterebbe anche all’autoconservazione. Così i piloti di auto e moto sono quasi tutti uomini, idem i saltatori con gli sci e cose del genere.
    Cmq anch’io sono affascinata (ma non lo farei mai!!!) da questa gente e dalla loro voglia di adrenalina che diventa una droga.

    Liked by 1 persona

  4. ehipenny ha detto:

    Io non li considero nemmeno sport questi… Non lo farei nemmeno se i dollari li ricevessi anziché doverli pagare 😅

    Liked by 1 persona

  5. Paola ha detto:

    Precedente al 2001, il WTC non esiste più

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...