ECLETTICA

SANTIN_00-1200x744.jpg

Ieri mi hanno definita una persona eclettica.

Ora, la mia reazione è stata:

Sorrisone stampato in faccia e “grazie” pronunciato a pieni polmoni

Poi,
mi sono chiesta,
ma eclettica, di preciso cosa caspita significa?

Io credo che la persona che mi ha definita così l’ abbia fatto perché le piaceva il suono della parola, non credo che veramente abbia compreso il significato di questa parola.
Penso questo con cognizione di causa.

Mi ha definito così una persona che mi conosce di vista, non siamo mai andate oltre il

“Buongiorno, un caffè liscio, grazie, arrivederci”

Quindi è evidente che il definirmi una – PERSONA ECLETTICA- sia una semplice supposizione.

Resta inteso che sono stata quasi tutta la giornata con il dubbio del “Ma eclettica di preciso, cos’è che significa?”

Wiki mi viene in soccorso e mi dice che:

è una persona ,un artista in questo caso,che ha un bagaglio artistico eterogeneo,non ben definito,variegato,colorato, apparentemente senza schemi,che trae ispirazione da altri artisti a sua volta.

Ora.

E’ cosa nota che adori vestirmi colorata ma tinta unita, non un solo colore ma niente stampe.

E’ cosa nota che spesso fatico ad esprimere il mio pensiero,facendo un giro immenso senza arrivare al nucleo, perché a forza di parlarne lo do per scontato
E’ cosa nota che io non sia un’artista, che scriva per passione, che fatico a sentirmi parte di un gruppo.

Ma, per il significato che attribuisco io alla parola sono tante altre cose ma non eclettica.
E poi dico, da cosa l’hai capito che sono eclettica?

Da come ti chiedo il caffè? Non mi sembra di farlo stando in bilico su di una gamba o in piedi sopra al tavolo, al bancone, guardandoti in faccia.

Credo che a volte si usino aggettivi di cui ipotizziamo il significato ma poco corrispondono alla realtà.

Ora, io ti ringrazio perché hai espresso un parere e io apprezzo chi esprime un parere, ma ricordati che non so se sono veramente una persona Eclettica o meno, fatto sta che sono permalosa, quello si, te l’assicuro.

Comunque grazie, perché mi hai insegnato cosa significa questa parola.