LA RUBRICA SPAGNOLEGGIANTE #14

statuses-and-quotes-in-spanish-849a7d-h900

Immagine presa dal web

LIEBSTER AWARD TAG

91560634bcc76eea287747a15d544a71.jpg

 

Le regole:

1- Ringrazia il blog che ti ha nominato: SHIOREN scusa per il ritardo!!!!!!!!!

2- Rispondi alle 11 domande

3- Crea tu stesso altre 11 domande a cui i tuoi nominati dovranno rispondere

4- Nomina 11 blog e avvertili

5- Inserisci nel post il distintivo di “Liebster Award”.

LE DOMANDE:

 

1- Mi amate? u.u
Ahahahahah, no dai scherzo! Ma mi divertivo ad immaginare le vostre facce xD
La domanda (seria) è questa: “Se foste un essere umano, cosa sareste e perché?”.

Oddio! Si mi piacciono i tuoi scritti ed i tuoi disegni, il tuo mondo interiore che racconti con i fumetti.

Se fossi un essere umano? Ehm…ehm… io credo di essere un essere umano, sbaglio?!?

2- Qual è la tua fiaba preferita?

Ne avevo parecchie da piccola, quella che adoravo di più era PETER PAN, poi crescendo ne ho incontrati fin troppi e ha iniziato a farmi venire noia, ora se dovessi scegliere scelgo i “TRE PORCELLINI” perché dal nulla costruiscono una casa.

3- Dolce o salato?

Dipende.

Tendo ad ingozzarmi di cibo solo in alcuni precisi momenti del mese.

Ed anche in quei momenti non è scontato uno o l’altro, diciamo che sono poco pignola, va bene tutto!

4- Quando create (scrivete, disegnate, cucinate…) c’è una musica e/o una canzone che sentite più spesso delle altre? Se si quale?

Solitamente quando “creo” mi isolo dal mondo circostante, quindi non do peso a ciò che mi circonda, al mondo che c’è intorno a me, tendo a racchiudere tutto nello scritto senza dare importanza al contorno.

5- Avete mai pensato di pubblicare quello che scrivete?

Si! l’ho già fatto, ho pubblicato un libro che racconta la festa popolare del paese in cui vivo e che adoro, (si chiama la Festa del paese e nel mio blog c’è il link)

6- Per la tua lettura, preferisci il cartaceo o il digitale?

Ecco, qui mi sono ricreduta, sono sempre stata un’attivista sana del “il profumo del libro è ineguagliabile” poi, ho conosciuto il digitale e mi sono accorta che la storia, se è una storia interessante mi cattura allo stesso modo.

Il digitale è comodo perché non è “pesante” come un libro e puoi portarti la tua libreria dove vuoi… quindi per oggi sono a 50 e 50, palla al centro e libro a me!

7- Una cosa che vi rilassa….

Curare le rose

8- Negli ultimi anni, sono “scomparsi” tanti personaggi famosi, alcuni anche in modo davvero improvviso e scioccante. Quale tra questi ti ha lasciato più l’amaro in bocca e perché?

Nessuno.

Perché non sono mai stata una fan vera, nel senso che mi lego ad una persona solo se ho la possibilità di conoscerla da vicino, diversamente mi può dispiacere ma non mi struggo di lacrime e domande.

La vita è temporanea, dobbiamo accettarla per quello che è, abbiamo il dovere di viverla minimizzando i momenti bui ed accentuando i momenti felici, ma oltre a questo non abbiamo poteri sovrannaturali…siamo umani, no?!?

9- Hai la possibilità di rendere reale per un giorno un personaggio di fantasia. Con chi vorresti passare questa giornata speciale?

Oddio, qui mi prendi in contropiede… devo sceglierne uno? Non saprei, forse SUPERMAN perché mi porterebbe a volare!

10- Hai mai letto o segui una delle mie storie? Se si quale e scrivi due parole su di essa.

Le leggo sporadicamente quando mi appare la notifica

11- Libro o film? Manga o Anime? Di solito, della stessa storia, preferite la versione scritta o cinematografica/anime?

Libro, Manga.

MI piacciono gli anime, ma guardando poco la televisione preferisco leggere ed immaginarmi lo scenario nella mia testa, credo che questo sia un modo per tenere in allenamento la fantasia!

Allora…

Le mie undici domande:

  • giorno o notte?
  • preferisci rendere reale una fantasia o fantasticare su di una realtà?
  • Lo sapevi che il pomodoro è un fiore? Qual’ è l’ ultima scoperta che ti ha lasciato senza parole?
  • Gli uccelli migrano tra i continenti, ti piacerebbe vivere così?Senza una fissa dimora?
  • Tra dieci anni, ti vedi in una città immersa tra i rifiuti oppure credi che il “dovere ecologico” prenderà possesso delle nostre coscienze?
  • Segui qualche sport? Cosa ne pensi delle diversità tra il calcio e tutto il resto?
  • In cucina, sei una frana oppure sperimenti senza intossicare?
  • Mare o montagna?
  • Bottega sotto casa o supermercato?
  • Lampade o sole?
  • Bicicletta o divano?

Ho finito le mie domande, potrebbero sembrarti scoordinate, ma se rilette ti accorgerai che delineano due tipi di personalità.

Quella abitudinaria e monotona e quella in continuo movimento, insomma, oggi mi sento psicologa.

Ti piacciono le mie domande? Vuoi metterti alla prova?

NOMINATI! anzi… AUTOTAGGATI…