IMBARAZZO

Imbarazzo.

5-regole-per-affrontare-limbarazzo_182913c003369276b4606bd8f8347d42

Immagine presa dal web

Ricordo ancora l’ incontro con uno sconosciuto che tempo dopo è diventato conosciuto.

Ricordo ancora l’ imbarazzo dei primi baci, dei primi saluti, nessuno dei due sapeva cosa fare e come.

Ecco che come per incanto la situazione si è sbloccata, dai baci appassionati si è andati oltre.

Frasi a doppio senso, o con un senso compiuto solo per me e lui sono diventate un NOI.

E’ stato in quel momento in cui è riapparsa in me quella voglia di scrivere e così ho provato a scrivere il mio primo racconto erotico.

Non è stato gradito.

Perché come mio solito, il vizio me lo sono trascinata anche dopo LUI, quello che faceva parte del NOI.

Nel bel mezzo del racconto ho concluso frettolosamente scrivendo.

ECCO, DA QUI IN POI PUOI USARE LA TUA FANTASIA.

Ha interpretato la cosa in modo sbagliato, perché sia chiaro, non sono io che non sono in grado di spiegarmi, è lui, quello che faceva parte di un NOI, che non è stato in grado, o forse non la possedeva per andare oltre.

Io sono una giocherellona, spesso quando leggo, mangio, guido gioco con:

– Capelli, pagine, elastici.

Difficilmente sto con le mani in mano.

Difficilmente, e questa potrebbe essere deformazione professionale, faccio una cosa per volta, certo nei limiti:

– Se bevo non parlo, ma cambio canale
– Se leggo non dormo, ma penso
– Se mangio non corro, ma gioco con il tovagliolo.

Ecco.

Da qui in poi puoi andare avanti tu.

Faccio mille cose e ne concludo mille e una.

Sembro spenta ma in realtà sono in “attività introspettiva ON” in cui elaboro la prossima mossa.

Sono silenziosa solo perché sto studiando il soggetto, il nemico, l’ interlocutore.

Tengo la voce bassa perché sto cercando di capire qual’ è il tono migliore per sferrare il mio attacco.

No.

Non sono una spadaccina, non sono una judoka, sono solo una persona che si espone e non si trattiene , che ti affronta per misurare i propri limiti.

Non scappo, io.

No.

Non è da me, perché nella vita, che dipende da te che leggi se decidere che è lunga o breve, mi sono accorta che i problemi prima o poi si ripresentano.

Che i nodi vengono sempre al pettine, a meno che non decidi di fare come me, smettere di pettinarti!

E tutto questo lo faccio giocando, con la fantasia.

Non si deve mai smettere di giocare, non si deve mai dimenticare che la maggior parte delle cose che oggi facciamo senza pensarci le abbiamo imparate giocando.

Annunci

Informazioni su Marta

Impiegata per dovere sognatrice per passione
Questa voce è stata pubblicata in PENSIERI e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a IMBARAZZO

  1. avvocatolo ha detto:

    E sallo caro sconosciuto che hai fatto una strunzata a perdere la mejo blogger 😉😘😘😘

    Liked by 2 people

  2. Mariantonietta ha detto:

    no, scusa, non ha gradito cosa significa? Si è incazzato?

    Liked by 1 persona

  3. kikkakonekka ha detto:

    Siamo simili, Marta, entrambi multitasking.
    Mentre sembra che stia facendo una cosa, in realtà ne sto già facendo un’altra e pensandone un’altra ancora.
    Comunque in effetti, come scrive Mariantonietta, non si capisce come e perché lui si sia arrabbiato. Mica i lettori sanno chi è lui, d’altronde.
    Ciao

    Liked by 1 persona

    • Marta Vitali ha detto:

      Perché non ho concluso il “racconto” questo è stato il primo motivo evidente della rottura…

      Liked by 1 persona

      • kikkakonekka ha detto:

        Cioè, se non ho capito bene, lui avrebbe preferito che tu inserissi dettagli “piccanti”?

        A me sembra una scusa assurda, da parecchi punti di vista.

        Liked by 1 persona

      • Marta Vitali ha detto:

        Lui avrebbe preferito che io concludessi il racconto che avevo iniziato anziché interromperlo a metà scrivendo “Da qui in poi usa la tua fantasia!”, io volevo essere simpatica lui ha interpretato a modo suo, così il tutto è continuato in altro modo…con un mio simpaticissimo messaggio di “Arrivederci e fanculo” (per dirla con un francesismo che francese non è)

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...