PRIMAVERA

orto-e-giardino-marzo.jpg

Immagine presa dal web

E poi boh…

Guardi il calendario e ti accorgi che la primavera è quasi alle porte, allora apri la porta e…

e la richiudi perché a causa di tutte le minchiate che noi umani stiamo facendo al pianeta terra! la Primavera pare lontana.

Ma don’t worry, oggi voglio parlare di un’altra cosa, di una cosa che impegna gran parte del mio tempo libero, ma che è accompagnata da grandi soddisfazioni, non in termini monetari ma in termini umani, fisici, vedrai, mi darai ragione.

Praticamente io ho, anzi io possiedo, un metro quadro di terra, che in realtà non è neanche mio sulla carta, lo è solo perché sono l’ unica che riesce a farsi avanzare tempo libero e ci spende del tempo.

Nulla, nel mio metro quadro ho messo, qualche rosa, e qualche verdura.

Ora, io dico metro quadro perché non ho idea di quanto sia in realtà, non essendo mio sulla carta non sono in grado di quantificare l’ ampiezza di metri quadri della superficie occupata.

Dico metro quadro semplicemente perché è un po’ di giardino e un po’ orto, così evito la domanda successiva dell’ un po’ quanto? Rispondo. Un po’ di più di un metro quadro, un po’ poco, non un po’ tanto. Insomma due file di insalata, una di pomodori e una di zucchine, quattro rose gialle una bianca e una rossa, nel composter invece stanno rispuntando le calle… Sufficiente come spiegazione dell’ ampiezza della struttura giradinifera??

Bene.

Circa diecimila parole fa dicevo che è quasi primavera sul calendario.

E’ ora di andare a comprare sementi e bulbi da piantare e far crescere, si ma cosa??

A Marzo, cosa si pianta?

L’orto nel mese di marzo, gli aromi
A marzo  puoi coltivare l’aglio con gli stessi spicchi impiegati in cucina, visto che tende a privilegiare temperature medie comprese tra i 18 e i 23°C. Quando infatti la temperatura è più bassa l’aglio tende a rimanere verde. Il periodo migliore per piantare l’aglio secondo il calendario lunare sono:  il quinto giorno prima della luna piena e il primo giorno dopo il plenilunio.
Altro aroma che non deve mancare nel nostro orto è il basilico pertanto appena appariranno le prime foglioline, trapianta il basilico in un vaso o a terra e annaffia costantemente nei primi giorni poi, una volta attecchito, puoi farlo ogni volta che il terreno appare quasi asciutto.

L’orto nel mese di marzo, la lattuga
Non c’è nulla di più meraviglioso che gustare un’ottima insalata del TUO ORTO con i tuoi amici emarzo è il tempo ideale per coltivarla. Pianta i semi di lattuga in vaso o a terra, annaffia senza esagerare. Dopo circa un mese spunteranno le prime piantine, che dovrai adeguatamente mettere a dimora in vaso o nell’orto distanziandole di circa 25-30 cm l’una dall’altra.

Sapevi che in un luogo adeguatamente protetto e riparato, a marzo si possono anche coltivare il cavolo, l‘anguria, il melone, il cetriolo, l’indivia, lamelanzana, il peperone, il pomodoro e la zucchina?

Ma non dimenticare che luogo protetto non significa in casa, dove il clima è troppo secco per le piantine e la luce troppo poca. A limite potresti disporre di una piccola serra oppure, se proprio vuoi seminare in casa, di giorno devi mettere i vasi all’aperto in modo che assorba tutta la luce possibile, e di notte puoi metterli dentro. Utilizza per l’orto in casa o nel terrazzo la seminiera con coperchio trasparente: di giorno all’aperto lo sollevi qualche ora per arieggiare, di notte tienilo sempre applicato per conservare l’umidità.

 

Annunci

Informazioni su Marta

Impiegata per dovere sognatrice per passione
Questa voce è stata pubblicata in CURIOSITA' e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a PRIMAVERA

  1. kikkakonekka ha detto:

    Mio padre ha la passione per l’orto (ne ha uno davvero grande, ma anche tu … non chiedermi quanto è grande; lo è parecchio), ma non è mai riuscito a trasmettermela.
    Io non ci capisco nulla, riesco solo a darci l’acqua.
    In bocca al lupo per il tuo orticello.

    Liked by 1 persona

  2. Hadley ha detto:

    In realtà dipende da dove vivi… anche io ho l’orto (non ho la serra) ho cominciato da 3/4 anni a seguirlo io…ogni anno lo ingrandisco un po… ma è piccolo anche il mio… (in realtà è nella zona che sarebbe stata risevata appunto ai fiori, per cui è in un unica aiuola stretta e lunga…) comunque qua è troppo freddo, fino a metà o fine aprile non pianto nulla…ora dovrei fare la seconda concimazione invernale…se solo smettesse di piovere

    Liked by 1 persona

  3. mapiova ha detto:

    Almeno tu… Io e il pollice verde siamo su due universi parallelli, forse il giorno in cui troveranno il modo di usare i buchi neri per andarci (e tornarci) andrò a trovarlo.

    Liked by 1 persona

  4. SaraTricoli ha detto:

    Quanto vorrei un pezzettino di terra per coltivare qualche verdurina… invece 😦 nulla!
    Tempo fa mia mamma aveva piantato qualche zucchina, cetriolo, pomodoro, melanzana… la qualità era veramente fenomenale ❤
    ma ora ha cambiato casa…
    magari un domani… chissà ^_^

    Liked by 1 persona

  5. Romeo ha detto:

    Ci vuole passione … e dedizione ….. puoi farcela!!!

    Liked by 1 persona

  6. Paola ha detto:

    Un pezzetto di terra per fare un orto è in cima ai miei sogni. Quest’anno voglio provare con i vasi (visto che ho solo un misero terrazzo). Bella passione 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...