LA RUBRICA SPAGNOLEGGIANTE #2

frase spagnola strana

Immagine presa dal web

LA VITA A PUNTI

vademecum-il-blog.jpg

Immagine presa dal web

E’ evidente, eh si! È evidente anche per me, stiamo vivendo l’ era del:

“Aspetta, guardo su internet e vedo come uscire da questa situazione, troverò sicuramente un abc dario che mi dica come fare passo dopo passo ( o step by step se proprio devo essere all’avanguardia)”

Cerca, cerca, e qualcosa trovi, come togliere lo smalto senza muoverti da casa, come farti una maschera in cucina, come cucinare le polpette, come aprire un negozio stando sul divano, come fare questo, come fare quello…Ma!

Ma manca un vademecum per:

come evitare figure becere!

Ecco, questo potrebbe diventare il mio life motiv, il mio aiuto ultraterreno e tecnologico per bypassare figure da cioccolataia che colleziono con ritmi eccezionali.

L’ ultima?

In ordine di tempo, non è la migliore in assoluto, non ho fatto sbellicare dalle risate, o strappato un sorriso per essere positiva, a mezzo paese è semplicemente l’ ultima che mi è capitata, in inglese si dice:

“THE LATEST BUT NOT THE LAST”

Stavo tranquillamente passeggiando in centro città.. si! Ancora una volta è Bergamo la base per le mie becere figure.

La zona è pedonale, io stavo si passeggiando, ma con passo svelto perché dovevo raggiungere un ufficio in cui avevo un appuntamento (fissato per cinque minuti prima rispetto al mio orario, per la cronaca ho aspettato altri dieci minuti una volta arrivata a destinazione, della serie – con il mio ritardo ero in anticipo-) e, vedo in lontananza un buco nero per terra…

Ho pensato oddio! È caduta una meteora, fammi andare a vedere…

La zona era transennata, quindi non potevi avvicinarti troppo, ma, stranamente non c’erano persone in alta uniforme (neanche bassa, a dire la verità) e… è partito un allarme, mi sono spaventata tantissima, la sirena suonava, nessuno arrivava e io ero con le mani appoggiate alla transenna fingendo nonchalance.

Era una candid camera!!!

Certo dopo un po’ sono sbucati ragazzi che tra una risata e l’ altra hanno urlato! Complimenti sei su candid camera!

“Ma vai a cagare!” è stata la mia reazione garbata…

Ecco, carnevale non mi è mai piaciuto, per una serie di ragioni, oggi ne ho una in più.

Sorrido, ancora una volta la mia curiosità mi ha condotto verso un qualcosa di sconosciuto, in realtà era un disegno di quelli tridimensionali che sembrano veri.

Ecco.

A Carnevale ogni scherzo vale.

Ma che palle! Perché io ci casco sempre???