4 NOVEMBRE

frecce-tricolori

Oggi è il 04 Novembre, oggi si celebra la Giornata dell’ Unità Nazionale e delle Forze Armate, festività istituita nel 1919 in ricordo del 04 Novembre 1918 quando per l’ Italia terminò con successo la prima Guerra Mondiale.

Oggi è una Giornata particolare perché in Cielo sfrecceranno le frecce tricolore,

Oggi è una Giornata particolare perché chi avrà la possibilità potrà restare con il naso all’ insù ed ammirare lo spettacolo.

Oggi è uno Giornata particolare perché dobbiamo ricordare i Nostri avi, che la Guerra l’ hanno vissuta sulla loro pelle, che ci hanno insegnato determinati valori.

Oggi è una Giornata particolare perché abbiamo il dovere di prendere esempio dal passato, trovare nell’ esperienza una spinta ad andare avanti, positivamente possibilmente.

Oggi io non potrò guardare le frecce tricolore, dove abito io non ci sarà nessuno spettacolo, ma in ogni caso ripenserò ai racconti di mia nonna.

Durante la Guerra ( la Seconda Guerra mondiale, ma pur sempre Guerra è  stata) mio nonno guidava la croce rossa, mia nonna mi racconta di cosa hanno vissuto quando la sera avevano il coprifuoco, quando si doveva andare in piazza ed elogiare il Duce..

Erano tempi diversi, era un’ altra vita rispetto ad oggi, ma prendiamo esempio dal passato, traiamo conclusioni positive, giriamo pagina ed andiamo avanti.

C’era poco da mangiare, si stava “bene” con poco, non c’erano soldi smartphone e pc, se avevi la televisione dovevi fare i salti di gioia, si viveva con poco, ma, mia nonna aveva la sua famiglia, era felice anche con poco.

Ecco nel chiudere il libro e voltare pagina vorrei estrapolare questa frase, decontestualizzarla e riadattarla a mio piacimento..

“si stava “bene” con poco, non c’erano soldi smartphone e pc, se avevi la televisione dovevi fare i salti di gioia, si viveva con poco, ma, mia nonna aveva la sua famiglia, era felice anche con poco”

Rispolverate i vostri ricordi, qualcosa di buono sicuramente troverete!!!

Annunci

Informazioni su Marta

Impiegata per dovere sognatrice per passione
Questa voce è stata pubblicata in PENSIERI e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a 4 NOVEMBRE

  1. alessialia ha detto:

    si, ricordiamo tutti quei ragazzi che hanno avuto la “sfortuna” di nascere in quegli anni e sono partiti lasciando a casa la loro bella valigia dei sogni da giovani ometti e son dovuti partire, va!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...