OUTING

outing_letterari-570x300

Io questa necessità di fare outing non la capisco, gli omosessuali si lamentano di essere discriminati e poi sono i primi che cercano di ghettizzarsi.

Ora, io non mi sono mai sognata di URLARE AL MONDO sono gay o sono etero, per me nasci così, non lo diventi poi, perché lo devono urlare al mondo per poi sentirsi discriminati?

Ti senti di amare una persona dello stesso sesso? Fallo, vivi e la tua vita e basta, quando starai bene con te stesso potrai stare bene anche con gli atri.

Perché necessiti di avere l’approvazione degli altri? Sai a priori che alcuni non saranno d’accordo, che alcuni ti denigreranno, con il risultato che molto probabilmente il primo e forse anche l’ ultimo a starne male sarai tu.

Posso capire se decidi di parlarne con la tua famiglia, lo fai  per confrontanti per trovare un supporto, ma il resto.. Propio no, non lo capisco.Inizio a pensare che lo fai perché va di moda, perché lo fanno le grandi star, ma noi non sappiamo cosa si nasconde dietro alle telecamere, ci fanno vedere la parte bella, ma sicuramente ci sarà qualcosa di storto anche nelle loro vite.. Quindi non abbatterti, vivi la tua vita e sii felice, l’ outing lascialo fare a chi necessita di visibilità..

Annunci

Informazioni su Marta

Impiegata per dovere sognatrice per passione
Questa voce è stata pubblicata in PENSIERI e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

27 risposte a OUTING

  1. ehipenny ha detto:

    Mi trovo d’accordo… credo sia giusto parlarne con chi ci si sente pronti… La famiglia, le persone importanti, coloro che sappiamo non giudicheranno… ma gli altri… che importa? 😉

    Liked by 1 persona

    • barbarajnasllabidi ha detto:

      ….. le persone importanti, coloro che sappiamo non giudicheranno….MA CHE NE SAI TU?….( parli proprio! senza COGNIZIONE DI CAUSA!)

      Non sono lesbica..vivo vicino a una MADRE, che ha lottato tutta una vita per il proprio figlio, con una malattia DEVASTANTE!
      Passati gli anni..si e’ rimesso…STA BENE! riesce a gestirsi…

      Trova scritto su un diario…LA SUA OMOSESSUALITA’!…e adesso ( perche’ non sa che posizione prendere, nei confronti dei suoi SENTIMENTI COMBATTUTI , di madre)….si ritrova a…PRESTARGLI I SUOI REGGISENI!!!!!!

      ORA…ADESSSOOO!!!!….PER FAVORE!!!!!

      NON FACCIAMO ” FALSA LIBERALITA'”…” FALSO LIBERO PENSARE”…SOLO PERCHE’! SONO I FIGLI DI ALTRI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      IN REALTA’, sai qual’e’ LA DIFFERENZA?

      TUTTO IL RESTO DEL MONDO, (quelli che non gliene frega niente…quelli che non ti vogliono bene!!!!)….PENSANO E LO DICONO!!!! ( che gli omosessuali fanno schifo)

      LA FAMIGLIA…QUELLI CHE TI VOGLIONO BENE….

      ” LO PENSANO, ma…..
      NON LO DICONO!!!! ”
      ( e fanno anche finta! che sia TUTTO NORMALE
      e ACCETTATO! ..IN ONOR DEI TEMPI!)
      sara’ poi vero???

      GUARDATEVI DENTRO E SIATE ONESTI!!!!!!

      CHI DI VOI…VORREBBE UNA FIGLIA LESBICA…O UNO OMOSSESSUALE????

      Potete dire tutte le critiche che volete…( accetto tutto!, questa e’ una libera piazza)….
      ma non mi dite…SULLA VOSTRA PELLE!…SULLA TESTA DEI VOSTRI FIGLI, che NON E’ COSI’!!!

      SI ACCETTA TUTTO!…basta che siano I FIGLI DI ALTRI!!!!….

      ( perbenismo di MERDA…modernita’ di MERDA….democrazia di MERDA…liberalita’ di MERDA… cammuffata dietro il ( TANTO DI MODA!)….VIVI E LASCIA VIVERE!)

      Barbara

      Mi piace

      • ehipenny ha detto:

        Non capisco l’uso di tutto questo maiuscolo, ma comunque… “Chi di voi vorrebbe una figlia lesbica o uno omosessuale?”, non credo che sia una domanda da porsi… lo ameresti di meno? Se avessi una figlia lesbica la ameresti di meno? Come se fosse meno tua figlia? I figli nascono, e dal momento in cui nascono vogliamo loro bene… non ci credo che l’omosessualità possa compromettere tutto questo… non dico che sia semplice, no, questo no… e non so nemmeno che cosa possa provare un genitore… probabilmente sarà difficile, anzi, quasi sicuramente… sarà diverso… ma che ci siano persone, che siano omosessuali o altro, che fanno schifo perchè diversi, non lo credo… e se davvero si vuole bene a qualcuno non credo sia giusto lasciarsi coinvolgere dal pensiero comune che “se sei omosessuale sei inferiore” … forse non vorrei un figlio omosessuale, ma per lui, perché dovrebbe lottare contro chi lo accusa di una colpa che non penso abbia… ma non penserei niente contro di lui, e di questo ne sono sicura… io la penso così, ma non voglio offendere nessuno, davvero…

        Mi piace

      • Marta Vitali ha detto:

        Io non mi sento una perbenista di merda come mi definisci.. Anzi PERBENISTA DI MERDA..
        Io non ho figli, non ho idea di cosa possa provare un genitore, ne tanto meno conosco il significato dell’essere genitore.
        Ma nonostante questo conosco persone omosessuali, dichiarate e non e sinceramente?!? Con il senno dei miei 31 anni penso che siano persone come tutte le altre, che non siano diverse, che abbiano il mio stesso diritto di respirare, vivere e parlare.
        Se la società che ci circonda è omofoba io non posso cambiarla, ma nel mio piccolo posso contribuire a dimostrare che un omosessuale non è un diverso, ci provo quando mi trovo ad affrontare l’ argomento a spiegare il mio pensiero, ma purtroppo spesso si tratta di giudicare e sviscerare sentimenti che non riesco a provare, quali odio, frustrazione e senso di impotenza, forse per ignoranza da parte mia, perché non riesco a trovare la diversità e quindi non capisco a fondo il discorso.

        Liked by 1 persona

    • barbarajnasllabidi ha detto:

      ( solo una piccola riflessione in piu’)
      ” ma gli altri… che importa? 😉 ”

      Vedi, Marta..io credo non sia proprio cosi’
      Io non vivo in base all’opinione degli “altri”…ma, sta di fatto, che IO VIVO CON GLI ALTRI!…E VOGLIO VIVERE CON GLI ALTRI…e anche se non volessi, DEVI VIVERE CON GLI ALTRI.

      Non si puo’ sempre tenere CIO’ CHE PIACE..e quel che non piace “MA CHE IMPORTA”?

      Trovo che l’argomento dell’omossesualita’, sia estremamente COMPLESSO e PROFONDO da esplorare..
      E non puo’ essere nemmeno CATALOGATO, al pari di un vestito (che se non piace,kissenefrega)

      Qui’ si parla di VITA UMANA..e di un ‘ELEMENTO ( in qualche modo) DISTORTO…e non si mettono in conto, i vari risvolti SOCIALI, che questo elemento causera’ o attirera’ a se’.
      Perche’ non si fa mai outing di questo?…
      Perche’ non si mai outing sul fatto di: VIVI LA TUA CONDIZIONE IN MANIERA DISCRETA? ( come faceva Gianni Versace, per esempio)
      L’ outing di P.Paolo Pasolini…Aldo Busi..Paone..non ti vergogni, come essere umano, di appartenere alla stessa specie di esseri VOLGARI, tutto sommato..anche se artisti.?

      Non si puo’ sempre dire, VIVI LA TUA VITA e sii’ felice: perche’ non si fa mai outing sull’alta incidenza di AIDS, nella comunita’ omosessuale?

      L’Omosessualita’ e’ UNA SCELTA DI VITA, che dovrebbe essere vissuta molto diversamente, dai modelli attuali; proprio perche’ altamente rischiosa e non propriamente candida, come viene proprosta.

      ( mi sono un po’ dilungata)
      Barbara

      Mi piace

      • ehipenny ha detto:

        Trovo anche io che il tema dell’omosessualità sia cosa complessa, vi sono tante opinioni dibattute e contrastanti… L’omosessualità come rischiosa, sì è vero, è rischiosa … e il rapporto tra uomo e donna no? Se dovessimo vivere in base al rischio vivremmo poco e niente… Paragonare un omosessuale a un drogato non lo condivido, non ci vedo un collegamento … che ci sia qualcosa che non va nel proprio figlio omosessuale … non so, ci troverei forse qualcosa di diverso, ma non per questo peggiore… se non può avere figli, pazienza , in fondo ci sono tante coppie etero che scelgono di non fare figli … penso che in fondo il ruolo della coppia non sia soltanto la procreazione… con “l’omosessualità non è vita” potrei rispondere “e allora cosa deve fare l’omosessuale? Non vivere?”… non so, forse le esperienze che portiamo dentro sono diverse, e ci portano così ad avere opinioni diverse… Ma ti ringrazio per il tuo intervento, conoscere diverse opinioni non è mai sbagliato, anzi, aiuta a comprendere molto… e condivido il fatto che l’outing sia diventato troppo spesso “teatrale”… rispetto la tua opinione, come non potrei, ma la vedo in diverso modo 😉

        Liked by 1 persona

  2. barbarajnasllabidi ha detto:

    Grazie in primis, per la risposta ( a tutte e due)
    ..mi scuso, PER LA FORMA, ma non per il CONTENUTO.
    Ovviamente, dai Vs commenti, traspare una NON COGNIZIONE DI CAUSA, proprio perche’ questo viene OSSERVATO da fuori e NON VISSUTO all’interno…direttamente..personalmente.
    ( non e’ una critica, nei Vs confronti; solo un’osservazione.I fatti che succedono vengono, comunque, ..valutati anche in base, al personale grado di esperienza)

    Per quel che riguarda, L’AMORE di MADRE…il percorso di crescita e cambiamento di una madre, ( per chi ha figli grandi e maturi)…E’ LUNGO..DIFFICILE..RICCO DI CAMBIAMENTI.
    Quando i figli sono cresciuti…ci si rapporta diversamente: IL RUOLO CANONICO di MADRE, decade e si diventa AMICI..COMPAGNI DI VIAGGIO…UGUALI ( ancor meglio, se i figli diventano genitori a loro volta).

    Per farla breve, e in questo contesto…LO AMERESTI LO STESSO…MA..
    ed e’ appunto quel MA…che introduce un BARATRO di disperazione ( tutto sommato)
    Allo stesso pari, chi ha dei figli DROGATI…o con le altre distorsioni moderne.

    Vi sono delle SFUMATURE, nel vivere questa situazione che sono inimagginabili…
    ” le opinioni degli altri, che anche se non vengono dette, FERISCONO COME LANCE!”
    ” IL RIDICOLO, che comunque la Societa’ perpetra ( anche se fa apparire tutto candido)

    E poi un giorno, te lo ritrovi su Facebook, proprio cosi’…e dici: QUELLO E’ IL MIO FIGLIO…e il mondo ti cade addosso…

    CHECCHE’ SE NE DICA…L’Amore ( non solo delle madri), viene ALIMENTATO anche dai buoni prodotti, dai buoni risultati che conseguiamo nella Vita, da quanto ci comportiamo bene;…e a tutti piace avere intorno persone cosi’: a cominciare proprio dalla famiglia.
    ( non che il figlio omosessuale non si comporti bene e, non puo’ dare soddisfazioni…MA..ci sara’ sempre qualcosa che non va)

    ( la mia amica, chiedeva solo di DIVENTARE NONNA, dopo circa 15 anni di malattia con questo ragazzo…e non credo che questo non potesse essere GIUSTO o EGOISTICO o IMMERITATO)

    Con tutto il rispetto: L’OMOSESSUALITA’, non e’ Vita..perche’se non c’e’ FAMIGLIA e BAMBINI..non puo’ esservi Esistenza e Sopravvivenza Umana.

    Grazie per l’ascolto
    Barbara

    Mi piace

    • Marta Vitali ha detto:

      Rispetto il tuo pensiero, ma resto in disaccordo con alcune tue affermazioni, prima fra tutte ” l’ omosessualità non è vita”, forse la penso così perché io non sono una Madre o forse il mio pensiero è diverso dal tuo perché gli esempi che ho davanti agli occhi non mi portano ad avere un’ opinione tanto sofferta..
      Nonostante tutto, ti ringrazio per avermi risposto, perché mi hai permesso di vedere un altra “faccia della medaglia” di cui ignoravo l’esistenza..

      Liked by 1 persona

  3. barbarajnasllabidi ha detto:

    EHIPENNY….
    ” non credo che sia una domanda da porsi…”

    ECCCCOME SE E’ DA PORSI!
    ECCCOME SE TE LA DEVI FARE QUESTA DOMANDA:
    allo stesso pari, come il problema della Droga..le cattive compagnie..il non avere voglia di lavorare…e altro.

    E..te la devi porre..ANCHE PER TEMPO!…a 20anni e’ gia’ troppo tardi..e finirai per dire gli voglio bene ma…
    (( anche 15..10..9, se e’ per questo)

    Mi piace

  4. Firstime In Boston ha detto:

    Credo sia una questione televisiva.. esistono parecchi normalissimi gay perfettamente integrati e perfettamente “invisibili” nella loro abitudine, persone che non sentono il bisogno di affermare la loro attitudine.. molti outing sono come una felpa da metallaro quando si comincia ad ascoltare gli Iron Maiden, o come il bisogno di parlare ogni due per tre della bibbia quando si riabbraccia improvvisamente la religione. Dai reality ci hanno abituato a evidenziare le nostre singolarità, anche se magari non sono evidenziali o, ancora peggio, se non sono singolarità, inculcandoci il concetto che pur di attirare attenzioni tutto sia lecito. Non siamo pronti per la “diversità”, lo vedi dalle risposte enfatiche che hai ricevuto in questo post, probabilmente nessuno ha letto che secondo sia corretto parlarne in famiglia per potersi confrontare, si fermano alla superficialità.. E credo che questa sia la più grande risposta alla tua domanda.
    Personalmente trovo giusto che un mio amico gay condivida con amici e parenti la propria attitudine, ho amici gay e sono persone normalissime.. sinceramente trovo quindi offensivo che personaggi come Cecchi Paone (per dirne uno) trasformino quella che dovrebbe essere una propensione naturale in un’occasione di auto-promozione.
    Come dici tu, non tutti riusciamo a vedere la diversità, per questo, come te del resto, continuo a non capire certe pacchiane certificazioni della propria sessualità..

    Liked by 3 people

    • barbarajnasllabidi ha detto:

      ” Non siamo pronti per la “diversità”,”

      La chiameresti “SOLO”!..diversita’?

      ” Non siamo pronti per la “diversità”,”
      Lo saremmo mai?…
      Non credo che non capiamo la diversita’…ma credo, che ” NON L’ACCETTEREMMO MAI!”..fino in fondo ( e’ diversa la cosa); proprio perche, e’ comunque UN CONTRONATURA..UN CONTRO-FAMIGLIA…UN CONTRO SOCIETA’.

      La Vita e’ fatta e si evolve..CON UOMINI e DONNE..che fanno FAMIGLIE..che fanno BAMBINI.E..SOLO QUESTA E’ LA VITA! e nient’altro.

      Quali sono gli omosessuali accettati?
      Quelli che vivono la loro condizione DISCRETAMENTE..SENZA OSTENTAZIONE PUBBLICA…con Umilta’ e Privacy.
      E questi sono gli UNICI accettati.
      Barbara

      Mi piace

      • Firstime In Boston ha detto:

        E’ fin troppo omofobo “diversità” dal mio punto vista, motivo per cui ho virgolettato, é un attitudine dal mio punto di vista.

        Mi piace

      • barbarajnasllabidi ha detto:

        Non e’ OMOFOBO.
        E, nella verita’ piu’ ovvia, palese , ..ma non ACCETTATA..
        ” CONTRONATURA”
        Nulla di piu, nulla di meno.
        E sara’ SEMPRE COSI’!
        Semplicemente perche’ e’ UNA DISTORSIONE.

        ( perche’ se uno nasce Uomo, desidera essere una Donna?)

        Poi se vuoi, possiamo sviscerare l’argomento, avvalendoci anche di conoscenze mediche, cliniche e psicoanalitiche.

        Ma senza andare in troppi SOFISMI, la verita’ e’ questa.
        Barbara

        Mi piace

  5. semplicemente: desideriamo gli stessi diritti, di qualsiasi altra persona. Diritti che ci vengono negati. Poter formalizzare le nostre unioni. Legalmente. Poter crescere dei figli, nostri o adottati. Essere riconosciuti come persone normali. Credo non interessi a nessuno il sentirsi dire “Oh ma che bello sei gay, come mi stanno simpatici i gay.” Per questo ci sono gli “outing” per prendere una posizione, con la consapevolezza che sarai discriminato, nella speranza che il mondo cambi e tutto ciò che non abbiamo noi oggi e forse non avremo mai possiamo tramandarlo al futuro.

    Mi piace

    • Marta Vitali ha detto:

      È proprio questo che non capisco “essere riconosciuti come persone normali” perché non lo siete?!? È la differenza che non trovo che mi crea dubbi nel sentire questi fantomatici “outing” soprattutto in persone che hanno una certa visibilità..

      Mi piace

    • ….” nella speranza che il mondo cambi “…

      Lo so che adesso Ti faccio male…ma rispondi e prendi una POSIZIONE!:

      ” E CHE COS’E’ CHE DOVREBBE CAMBIARE? “..forse che I BAMBINI, VENGONO FATTI DA 2 UOMINI o da 2 DONNE?

      Non credo che dovresti chiedere alla Societa’, WordPress..o quant’altro Social…( magari il BUON DIO, puo’ fare qualcosa per Te)

      NON C’E’ e NON CI SARA’ FUTURO, SE NON C’E’ ” FAMIGLIA” CHE GENERI …..

      ” BAMBINI”

      BAMBINI….BAMBINI….BAMBINI….BAMBINI…..

      ” COMPRENDI?”

      CHECCHE’ SE NE POSSA PENSARE, …tutto il FUTURO, si basa su questa EQUAZIONE…

      Io non sono di PARTE..NE’ DISCRIMINO, COME UNO VOGLIA LA PROPRIA SESSUALITA’….ma sta di fatto, che gli OMOSSESSUALI, ” NON POSSONO” avere gli stessi DIRITTI delle FAMIGLIE, sulle quali ….
      ” SI BASA IL FUTURO e, L’EVOLUZIONE DELLA SPECIE”

      paro per LOGICA e BUON SENSO..nulla di piu’!

      E faccio una riflessione in piu’, a riguardo della FOTO, che hai nel PROFILO:

      ” SE AVESSI UNA MOGLIE ( anche omo, come vuoi)….O DEI FIGLI…COSA POTREBBERO PENSARE, DI FRONTE UNA FOTO COSI’?????’………

      Non pensi che magari si vergognerebbero o..si sarebbero umiliati..difronte ad un ESIBIZIONISMO! tale????….

      Vuoi essere OMO..?..finche’ vuoi ma…NON ESSERE VOLGARE o RIDICOLO ( pensa anche alle persone che ti vogliono bene)..e NON LASCIARE MALATTIE IN GIRO ( vista l’incidenza di AIDS), e non fare VIOLENZA sui BAMBINI….ma,,

      NON PUOI PRETENDERE GLI STESSI DIRITTI…SULLA ” PIETRA MILIARE E INCONTESTABILE”…SULLA QUALE SI BASA SOCIETA’ E FUTURO.

      ( e magari, se togli, quella gran cazzo! di foto..FAI ANCHE UNA COSA GRADITA!..anche se tanti non lo dicono)

      Grazie a Marta..per lo spazio concessomi..

      Barbara

      Mi piace

      • Marta..vai a vedere il profilo di questo su Twitter….
        al di la’ che sia omo o etero..E’ UNO SPROFONDO DI VOLGARITA’..RIDICOLO…SKIFEZZA…
        non merita niente..non perche’ e’ omo..ma solo perche’ FA SCHIFO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!…..vedere per credere!!!!

        E UNA ” MERDA D’UOMO ” DEL GENERE…VORREBBE AVERE ANCHE DEI BAMBINI DA CRESCERE????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????…………………………..

        TU, ( MARTA)…NON NE HAI……

        MA SAI CHE ” SPESSORE ” CI VUOLE PER ESSERE GENITORI???????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????…………………..

        PER FAVORE….NON OFFENDETE! LE FAMIGLIE SACRE!!!!!…CON QUESTI POST, SUPPORTATE DA PERSONE DI DUBBISSIMA MORALITA’!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!…………………………………..

        SVEGLIATI, ANCHE TU….MARTA!!!!!!

        BARBARA

        Mi piace

      • Marta Vitali ha detto:

        Posso non essere d’accordo con te?
        Può essere un profilo che a te non piace, ma per questo motivo, secondo me, non puoi permetterti di giudicare un’ altra persona.
        Io sono sveglia, ma se a me gli omosessuali non infastidiscono cosa ci posso fare?
        Ripeto, siamo in un Paese libero, no?

        Mi piace

      • …guarda, che io non contesto l’omossessualita’…ma la VOLGARITA’!…..la SKIFEZZA…
        Vai a vedere…cavolo!..cavolo!…vai a vedere!….

        Mi piace

      • Marta Vitali ha detto:

        Ho visto.. Davvero, non mi sembra una cosa tanto allucinante..

        Mi piace

      • Marta Vitali ha detto:

        Io non sono un genitore, per adesso non ho nemmeno questo desiderio, ma credo di essere libera di esprimere la mia opinione, anche io ho fatto le mie esperienze, anche io ho un pensiero, che potrà essere più o meno spesso rispetto al tuo, è innegabile dato che abbiamo vite diverse, non credo però che il mio punto di vista sia inferiore o superiore al tuo, semplicemente è diverso.
        Un’ altra cosa, ho sbirciato il profilo Twitter e.. Non mi sembra così volgare come dici, ho visto di peggio..

        Mi piace

      • Marta Vitali ha detto:

        Ti ho concesso lo spazio, ma non condivido la tua opinione,siamo e restiamo in un paese che dovrebbe essere libero.
        Ognuno è libero di vivere la propria omosessualità ed esprimere la propria opinione.
        Resto dell’ idea che una persona mi può stare simpatica o dar fastidio per gli atteggiamenti che assume a prescindere dalla sessualità, non credo che l’ orientamento sessuale le sia un fattore indispensabile per capire se una persona è in grado o meno di mettere al mondo e crescere figli, così come non credo che una famiglia formata da padre e madre sia sempre un nido accogliente.
        Credo che le malattie virali esistano e si trasmettono anche tra eterosessuali..

        Mi piace

      • Ti ho concesso lo spazio, ma non condivido la tua opinione,siamo e restiamo in un paese che dovrebbe essere libero.
        Ognuno è libero di vivere la propria omosessualità ed esprimere la propria opinione.
        Resto dell’ idea che una persona mi può stare simpatica o dar fastidio per gli atteggiamenti che assume a prescindere dalla sessualità, non credo che l’ orientamento sessuale le sia un fattore indispensabile per capire se una persona è in grado o meno di mettere al mondo e crescere figli, così come non credo che una famiglia formata da padre e madre sia sempre un nido accogliente.
        Credo che le malattie virali esistano e si ………………………………………………

        E’ per questo, che ancora non sei MADRE….LIBERA DI PENSARE QUELLO CHE VUOI….quando ci passerai, dirai, BARBARA AVEVA RAGIONE….

        a ognuno il suo percorso…..

        Liked by 1 persona

      • Marta Vitali ha detto:

        Adesso non sono in grado di risponderti.. Se mai capiterà sarò la prima ad ammettere i miei errori

        Mi piace

  6. Un’ altra cosa, ho sbirciato il profilo Twitter e.. Non mi sembra così volgare come dici, ho visto di peggio..

    TUTTO NORMALE EH????

    Desiderare un MONDO PIU’ PULITO…NO?????

    UTOPIA???

    QUESTA NON E’ LA VITA!..E’ QUELLO CHE IL COSIDDETTO ” PROGRESSO” DEI TEMPI, CI HANNO FATTO CREDERE….

    Una delle cose cose piu’ VERE! che hai scritto, e delle quali e’ fatta la Vita…e’..
    “SOFFERMARCI AD ASCOLTARE, IL SUONO DELLE PAROLE”..se ricordi….

    LA VITA, E’ POESIA E BELLEZZA….per chi non ha perso il senso naturale delle cose….

    Mi piace

    • Marta Vitali ha detto:

      Si ma quello è il mio punto di vista, non posso pretendere che tutti la pensino così.. Sul mio blog o sul mio profilo non trovi cose simili, semplicemente perché io voglio condividere altro..credo di avere altro da dare o almeno ci provo.
      Io cerco di strappare un sorriso con ciò che scrivo, strappare un’ emozione con i miei pensieri, non mi affido ad un’ immagine creata da qualcun altro!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...